Salta al contenuto
Ricerca
Logo Regione Puglia

NEWS

Indietro

Convegno internazionale su sport e urbanistica

Tre giornate di studio sul tema innovativo delle Città Attive tra il 25 e il 28 novembre, organizzato dal Coni Puglia. Un programma densissimo, di elevato profilo, alla presenza delle massime autorità sportive nazionali – tra cui il presidente Coni Malagò - e regionali.

Andiamo per ordine. Il 25 a Giovinazzo (ore 15.30, La Vedetta sul Mediterraneo), il 26 a Matera (alle 9.30, Casa Cava) e il 27 a Bari (ore 15, Aula Magna del Politecnico) le tre sezioni del convegno internazionale “Lo Sport nei processi di trasformazione urbana: Città Attive, un modello sostenibile”, organizzato con Regione Puglia e Uia - Unione internazionale degli Architetti, in partnership con Università degli Studi di Bari, Politecnico di Bari, Comuni di Bari, Giovinazzo, Matera e Monopoli.

Sarà una disamina ampia, con esperti di caratura internazionale, membri dell'Uia, del Cio e del Coni, oltre a docenti universitari impegnati sui temi del benessere e della qualità ambientale. Giovinazzo, esempio di "Città attiva" sul mare ospiterà il primo workshop, mentre Matera, contesto storico millenario, ospiterà la seconda giornata; il terzo giorno seminario conclusivo nell'Aula magna del Politecnico di Bari alla presenza dei rettori Di Sciascio e Uricchio, del governatore Emiliano e dei sindaci delle città coinvolte, oltre al presidente Malagò. 

Saranno presentate buone pratiche italiane ed europee in cui le politiche sportive hanno contribuito a migliorare l'habitat urbano e la qualità della vita dei cittadini incrementando la mobilità sostenibile, il verde urbano, e le infrastrutture per lo sport, la socialità e la cultura.

Elio Sannicandro, Commissario straodinario dell'A.Re.M., porrà all'attenzione generale il lavoro fortemente innovativo condotto negli ultimi anni tra sport e trasformazioni urbanistiche e ripresenterà il progetto “I Luoghi dello Sport nell’Ambiente”, una georeferenziazione dei percorsi per l'attività motoria, realizzato dall'A.Re.M., in collaborazione con il CONI, con l’Assessorato regionale alla Sport e con Pugliapromozione. Il progetto ha costruito a partire dalle connessioni esistenti tra mobilità sostenibile, attività motoria e salute pubblica , ha preso in esame alcune iniziative a carattere regionale aventi come finalità la promozione dell’attività motoria giornaliera, a piedi o in bici, e più in generale della pratica sportiva, nei centri urbani e nelle zone verdi del territorio. 

In una "città attiva" si attuano interventi coordinati per consentire corretti stili di vita attraverso l'attività motoria e la cura del benessere dei cittadini.

Link utili

 

La strada non è una giungla

 

  • XHTML 1.0 Strict
  • WCAG 2.0 (Level AA)